Loading...

Imprese in vetrina

Pane artigianale e solidale

Da lunedì 16 a sabato 21 ottobre Panificatori e Cna in piazza Minghetti per solidarietà e per una legge che tutela il pane artigianale

Pane artigianale e solidale

“Cna impegnata per una legge sul pane artigianale che ne valorizzi e certifichi la qualità”. Cinzia Barbieri, Direttore generale Cna Bologna
“In piazza Minghetti con gli artigiani Cna per fare assaggiare la bontà del pane artigianale”. Thomas Giardini, Presidente Associazione Panificatori Bologna


Celebrare la legge regionale assieme al piacere di donare a chi svolge importanti azioni per il prossimo, ecco come nasce l’ennesima iniziativa che vede l’Unione Regionale Panificatori assieme a Cna Bologna e in collaborazione con Ascom Confcommercio Bologna, installare il forno mobile in Piazza Minghetti da lunedì 16 a sabato 21 ottobre.

In quelle giornate, i fornai padroni di casa dell’Associazione Panificatori di Bologna, assieme ai colleghi delle altre associazioni provinciali e di Cna Bologna, al fine di dare enfasi alla legge regionale a tutela del pane fresco artigianale, producono in loco e mettono in vendita pane, raviole e crescente, il cui ricavato verrà interamente devoluto a Loto Onlus, associazione no profit che si occupa della ricerca per sconfiggere uno tra i carcinomi più letali per le donne, quello ovarico, con una mortalità molto alta: il 50% a 5 anni. Solo a Bologna nel 2016 si sono registrati 96 nuovi casi di tumori maligni dell'ovaio, mentre i decessi accertati nel 2015 sono stati 76 (fonte: registro regionale “I tumori in Emilia-Romagna”).

"Quando una legge tutela un prodotto artigianale è una vittoria sia per gli artigiani che per i consumatori ed è giusto fare festa. Per questo motivo con grande entusiasmo Cna e i suoi artigiani del pane partecipano insieme all'Associazione Panificatori alla festa del Pane in Piazza Minghetti in collaborazione con Confcommercio Ascom Bologna, un'iniziativa che ha anche un importante fine sociale. Cna anche con questa azione di sostegno ai promotori della legge regionale sul 'pane fresco', che ringraziamo, conferma il suo impegno nel sostenere le imprese che conservano attraverso generazioni la tradizione della produzione artigianale, in questo caso il pane, fortemente radicata nel territorio, con prodotti che ne esprimono la cultura e la tradizione" afferma Cinzia Barbieri, Direttore Generale Cna Bologna.

“Siamo tornati nuovamente in Piazza con lo spirito propositivo che ci contraddistingue. Da sempre, come Associazione Panificatori di Bologna, abbiamo fatto tutto quanto in nostro potere per valorizzare la qualità dei prodotti e le nostre attività e, non meno importante, aiutare il prossimo. Come sempre è al nostro fianco Confcommercio Ascom Bologna che, anche in questa occasione, ci affianca a 360 gradi” conclude Thomas Giardini presidente Associazione Panificatori di Bologna e provincia.

Cosa dice il progetto di legge regionale